La violenza di genere in Umbria

Data 26 Agosto 2020
Categoria Rubrica LibriInFestival
La violenza di genere in Umbria

Saranno ben due i volumi presentati al Festival della Sociologia 2020 dal titolo La violenza di genere in Umbria tra realtà e percezione sociale (Vol. I e II). Pubblicati tra il 2019 e il 2020, questi due testi curati da Silvia Fornari rendono conto di una ricerca sociologica sulla violenza di genere condotta all'interno del Dipartimento di Filosofia, Scienze sociali, Umane e della Formazione dell'Università degli Studi di Perugia. Il primo volume ha un impianto teorico, il secondo invece è decidamente più empirico. La ricerca pubblicata in questi due volumi si contraddistingue nel panorama scientifico sul tema perché ha indagato proprio la percezione sociale della popolazione studentesca universitaria, quindi una fascia di età non molto considerata relativamente al fenomeno della violenza di genere.
Il 15 ottobre, dalle 17.45 alle 19.00, la curatrice ne discuterà insieme a Fabio Corbisiero, Sara Fariello, Rosa Garofalo e Mariella Nocenzi.
Oltre agli scritti della curatrice, nei due volumi sono raccolti anche i contributi di Uliano Conti, Sabina Curti, Rosita Garzi, Marta Picchio, Mirella Damiani, Roberto Orazi, Ilaria Antonia Congiu. Le prefazioni sono firmate da Francesco Antonelli e Maria Caterina Federici.

Se siete interessati a questo argomento, prendete nota della data! Vi aspettiamo a Narni il 15 ottobre 2020!



Chi è la curatrice dei due volumi?
Silvia Fornari è professoressa associata e docente di Sociologia Generale presso l'Università degli Studi di Perugia. Si occupa dello studio degli autori classici della sociologia, come Sombart e Simmel, svolge attività di ricerca negli ambiti della relazionalità sociale, della socializzazione e delle differenze di genere. E' Coordinatrice del Corso Magistrale in Consulenza Pedagogica e Coordinamento di Interventi Formativi, è membro del C.U.G. dell'Università di Perugia e fondatrice/coordinatrice dell'Osservatorio Regionale Affido Familiare dell'Umbria.