Spettacolarizzazione della disabilità. Media, estetizzazione e riconoscimento_Rivista Salute e Società

Data 04 Ottobre 2020
Categoria Rubrica LibriInFestival
Spettacolarizzazione della disabilità. Media, estetizzazione e riconoscimento_Rivista Salute e Società

Spettacolarizzazione della disabilità. Media, estetizzazione e riconoscimento è il titolo del N. 2/2020 di Salute e Società, Franco Angeli, che verrà presentato al Festival della Sociologia.
La rivista Salute e Società è un quadrimestrale che si pone come punto di riferimento accademico per gli studi che intersecano la sociologia e l'ambito della salute.
Il 15 ottobre, dalle 17.10 alle 18.15, ne discuteranno a Narni Nello Barile, Alessia Bertolazzi, Paola Mitterhofer, Nicola Strizzolo.
I curatori di questo numero scrivono in incipit all'introduzione: 

"La spettacolarizzazione della disabilità è oggi una delle tendenze dominanti che attraversa vari settori dell'industria culturale. Per questo motivo, le ricerche che compongono questo libro hanno voluto esaminare la rappresentazione contemporanea della disabilità dal punto di vista della sociologia dei processi culturali e comunicativi, sviluppando punti di vista diversi, talvolta discordanti, sulle premesse e sulle conseguenze di tale processo. Al di là dell'opportunità etica, nell'ancorarsi ai buoni sentimenti del pubblico per tradurli, pur sempre, in momenti di consumo, la logica a cui tale fenomeno aderisce è condizionata sempre dalla visione neoliberista, che anima in vari modi il più generale processo della globalizzazione. Il neoliberismo difatti non può essere solo considerato come un dispositivo di privatizzazione dell'esistente (Mason, 2016) e d'incitazione alla competizione universale, a cui anche i soggetti con disabilità oggi sono sottoposti. Esso è anche un sistema che si nutre di valori, che li mette in scena all'interno della vulgata generale dei diritti, che li trasforma in nuove forme di capitale".

Il tema è cruciale, anche ma non solo in tempi di Coronavirus.
Per informarti di più e venire a parlarne direttamente con gli autori, leggi interamente l'introduzione https://www.francoangeli.it/Area_RivistePDF/getArticolo.ashx?idArticolo=65994 e non dimenticare di prenotarti all'evento entro il 10 ottobre!!

Ti aspettiamo!