"Dalla crisi alla rinascita dell’umanità" - Convegno Internazionale "L’attualità di Pitirim A. Sorokin nel XXI secolo"

Data 08 Settembre 2021
Categoria Festival

A Narni, il 7 ottobre presso Palazzo Sacripanti, si terrà un Convegno internazionale di Sociologia - organizzato dall'Università degli Studi di Perugia, Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dal titolo: L'attualità di Pitirim A. Sorokin nel XXI secolo. Dalla crisi alla rinascita dell'umanità.

Le teorie e il metodo di un grande della sociologia come Pitirim A. Sorokin hanno determinato un suo isolamento nel mondo accademico, in particolare in quello americano. È stato, difatti, considerato un "profeta" piuttosto che un sociologo con una visione del futuro ben chiara e con un'idea ancora più precisa di quale dovesse essere il ruolo della socio- logia. Ciò di riflesso ha determinato lo scivolamento nel di- menticatoio delle sue brillanti intuizioni e teorie che hanno caratterizzato lo sviluppo della sociologia negli USA e in altre parti del mondo.

Al di là della più o meno forte presenza di studiosi delle teorie di Sorokin, quest'ultimo ha prodotto un corpo di co- noscenze tale da meritare attenzione anche perché il suo modo di fare sociologia è stato confuso con un "umanesimo sociologico", ma si trattava, invece, di una "sociologia umani- stica" che aveva il fine di provare a trasformare il modo di interagire degli esseri umani orientandoli verso fenomeni positivi (la gratitudine, l'altruismo, la solidarietà, la coopera- zione, ecc.). E ciò significa anche tendere alla costituzione di una nuova modalità del fare ricerca, capace di privilegiare proprio gli aspetti positivi della società.

In uno dei suoi ultimi lavori, l'autore poneva un dilemma all'intera umanità che, oggi, ancora non è sciolto "Per le misteriose forze del destino l'umanità si trova di fronte ad un grande dilemma: continuare le politiche predatorie, basate sull'egoismo individuale e tribale, che la portano verso un inesorabile destino di estinzione o abbracciare le politiche di solidarietà universale che conduce l'umanità verso l'agognato paradiso in terra. Ad ognuno di noi la scelta di quale delle due strade scegliere" (Sorokin, 1954, trad. it., 2005, p. 686). Da qui la proposta di una profonda riflessione congiunta, nel momento in cui si sta palesando una ri-visitazione dei fondamentali delle società umane occidentali nell'epoca post pandemica.

 

Comitato scientifico

Alessandro Cavalli Folco Cimagalli Costantino Cipolla Maria Caterina Federici Franco Ferrarotti Silvia Fornari Emiliana Mangone Lawrence Nichols Mauro Palumbo Nikolay Zyuzev

Segreteria scientifica

Uliano Conti Sabina Curti Stellamarina Donato Marta Picchio Angelo Romeo